MOXIBUSTIONE

MOXIBUSTIONE

MOXIBUSTIONE BENEFICI:

La moxa – che è un trattamento indolore e non ha controindicazioni – è utile per curare una serie di disturbi, grandi o piccoli che siano, che possono compromettere il nostro benessere quotidiano.

Sia che la usi da sola o insieme alla cristalloterapia o all’agopuntura, si sono riscontrati risultati positivi nei trattamenti di depressione, ansia, insonnia, mal di testa, raffreddore, asma, diarrea, emorroidi, cistite, faringiti, laringiti e flebiti.

Può essere usata come prevenzione nelle malattie influenzali, ma anche per tonificare e aumentare l’energia del nostro corpo. È un ottimo strumento terapeutico nei casi in cui si verifichino dolori articolari, in presenza di fratture e microfratture, cervicalgia, lombalgia, e le zone articolari in cui si è persa la sensibilità.

In presenza di morsi di vipera, il calore della moxa riesce a denaturare la struttura molecolare del veleno, che diventa inefficace all’interno del nostro organismo.

La moxa è efficace anche nelle donne incinte, laddove si riscontrano posizioni anomale del feto: in questo caso la pratica andrebbe effettuata alla 32ª o 34ª settimana di gestazione e non oltre. Non avendo controindicazioni, si può fare anche nei bambini. Attenzione però a non praticare la moxa in presenza di cisti, nei, verruche, vene varicose, aree infiammate e calde al tatto, in presenza di febbre o di tumori.

Durante il trattamento, il terapeuta deve individuare i punti dei meridiani da trattare e anche fare attenzione al modo in cui eseguirla: la moxa infatti può sia disperdere un punto – che risulta carico di energia bloccata che va liberata, ed è quindi in “pieno” – che per tonificarlo – in questo caso il punto ha bisogno di energia perché ne ha poca cioè è in “vuoto”.
Generalmente, nel caso in cui un punto vada disperso il calore deve essere più intenso e la rotazione è in senso antiorario se si usano i sigari, mentre i coni devono essere pochi e di medie dimensioni in modo da bruciare più velocemente. Se il punto è da tonificare il calore sarà più moderato, il sigaro va ruotato in senso orario e i coni saranno più alti e stretti per bruciare più lentamente.

TORTONA (SEDE CENTRALE) Via Emilia 452 info 340.81.96.357 -349.36.84.564

TORINO Via Santa Chiara 39 Info 339.17.63.741

ASTI