TRATTAMENTI AYURVEDICI E MEDICO AYURVEDICO

TRATTAMENTI AYURVEDICI E MEDICO AYURVEDICO

TRATTAMENTI AYURVEDICI:

I trattamenti ayurvedici aiutano il corpo a ritrovare elasticità del corpo e della mente, a rilassare un corpo rigido, che ha accumulato dei blocchi, una mente stressata in continua tensione. Attraverso una tecnica che aiuta chi riceve il trattamento a rientrare in contatto con il proprio corpo, rientriamo in equilibrio in corpo e mente.

Trattamenti completi
SAMVAHANAM – trattamento corpo con olio – un trattamento che riporta equilibrio, smuove eventuali tossine e ristagni, facilita la circolazione, dona immediato relax, rilassa la mente.
MRIDU SAMVAHANAM – trattamento rilassante delicato – un trattamento su tutto il corpo estremamente delicato che ha lo scopo di rilassare corpo e mente e di riconnetterci con l’energia cosmica.
SANDHI ABHYANGAM – trattamento articolare – riporta elasticità a tutte le articolazioni del corpo attraverso movimenti sapienti e sblocchi; il massaggio viene definito anche ‘una carezza per l’anima’.

Trattamenti localizzati
SHIROABHYANGAM – trattamento della testa – consigliato tutti i giorni; riduce: mal di testa, alopecia, caduta di capelli; aumenta la capacità cranica per sostenere il cervello; aiuta a rinvigorire gli organi sensoriali; migliora la qualità del sonno.
MUKHABHYANGAM – trattamento del viso – aumentare la luminosità del viso.
SKANDHABHYANGAM – trattamento di collo e spalle – riduce la rigidità di collo e spalle
VAKSHABHYANGAM – trattamento del torace – tonifica la cassa toracica, il cuore ed i polmoni.
UDARABHYANGAM – trattamento dell’addome – favorisce l’eliminazione di feci ed urina, favorisce la digestione.
KATIABHYANGAM – trattamento della zona lombare – diminuisce la rigidità della zona lombare; migliora la digestione e favorisce l’eliminazione delle feci.
PRISTHABHYAGAM – trattamento della schiena – dona energia al corpo e relax.
NITAMBABHYANGAM – trattamento dei glutei – migliora l’estetica dei glutei e favorisce l’eliminazione di grassi in eccesso.
PADABHYANGAM – trattamento piedi e gambe – elimina gli accumuli di liquidi in eccesso; favorisce l’eliminazione di grassi superflui; favorisce il mantenimento del  liquido sinoviale delle ginocchia; rilassa eventuali dolori  dei polpacci (ad esempio dopo un intenso esercizio fisico); elimina rigidità e fatica; previene la sciatalgia; evita la formazione di vene varicose.
HASTABHYABGAM – trattamento mani e braccia – stesso effetto di piedi e gambe.

MEDICO AYURVEDICO

Dr. Vaidya Swami Nath Mishra. Nato a Faizabad (Uttar Pradesh – India), vive a Milano e collabora presso i Centri ADA.

CONSULENZE PRESSO I CENTRI STUDI OLISTICI ADA TORTONA -TORINO – NAPOLI

Laureato (B.A.M.S) in Medicina Ayurvedica nel 1982 presso “Ahimsa Ayurvedic College” di New Delhi, riconosciuto da “Central Council of Indian Medicine” (Istituto Governativo Indiano). Ha conseguito successivamente i titoli di M.Sc. e Ph.D. (Dottorato) in Ayurveda, Meditazione e Yoga. E’ regolarmente iscritto all’Albo nazionale dei Medici in India (Delhi Bharatiya Chikitsa Parishad). E’ esperto in Diagnosi del polso (Nadi Nidan), Purvakarma, Terapia del Panchakarma e Alimentazione. Dal 1986 al 1993 ha lavorato come Medico Ayurvedico presso il “Sethi Medical Centre” di New Delhi. Dal 1993 al 2003 è stato Docente di Ayurveda presso il “Chandra College” dell’Università “Sri Lal Bahadur Shastri Rashtriya Sanskrit Vidyapeeth” a New Delhi. Dal 2003 ricopre la carica di Direttore aggiunto e Primario presso la “Raseshwar Yoga – Ayurveda & Anusandhan Kendra” a New Delhi ed è responsabile medico (C.M.O.) presso “Ayurvedic Panchakarma Centre” a Rishikesh (India). Nel periodo dal 1991 ad oggi ha pubblicato 20 libri di medicina ayurvedica e naturopatia oltre centinaia di articoli su riviste specializzate indiane. In Italia è uscita la prima edizione del suo libro “L’essenza dell’Ayurveda Classico” edito dalla Scuola Olistica Ananda Ashram di Milano. E’ stato nominato Membro a vita della “All’India Ayurveda Congress” (Vishwa Ayurveda Parishad), stimata associazione nazionale indiana della medicina ayurvedica. E’ Direttore della Divisione Ayurveda della Scuola Olistica Ananda Ashram a Milano e tiene corsi , seminari e consulenze in tutta Italia.
Informazioni sulla consulenza 

Ciò che sicuramente appare strano all’occidentale che si avvicina all’ayurvedica è il modo in cui il medico esegue la visita, o consulenza ayurvedica. Un paziente, secondo l’ayurveda, può essere esaminato in otto modi, alcuni dei quali definibili convenzionali, come l’ispezione, la palpazione e l’interrogazione, o anamnesi. Ma gli altri sono meno usuali, almeno al giorno d’oggi, come l’esame dell’urina, delle feci, dell’occhio, della lingua, della pelle, della voce, dei tratti fisici e del polso (nadi). Quest’ultimo è di particolare interesse perché ben rappresenta l’essenza dell’Ayurvedica. L’esame del polso non rivela solamente la frequenza cardiaca ma soprattutto lo stato dei meridiani che connettono le energie degli organi vitali del corpo. Questo approccio, che si basa su una millenaria esperienza, condivisa da molte diverse medicine, è in grado di portare un essenziale contributo alla medicina occidentale, che utilizza gli esami di laboratorio e radiologici per valutare lo stato di salute degli organi e che, spesso, non è in grado di identificare squilibri o alterazioni ancora in fase iniziale, subclinici. L’esame del polso, Nadi Vijinan, ben rappresenta l’essenza dell’Ayurvedica perché introduce un concetto fondamentale che sta alla base di questa scienza, nel suo ambito più strettamente medico: il paziente, o la persona che chiede una consulenza, non viene considerato solamente per i sintomi che presenta, ma nella sua globalità. La medicina ayurvedica cura la persona, non la malattia! Infatti, anche se una stessa malattia si manifesta con sintomi simili, che la rendono quindi identificabile come quella precisa malattia, le persone non sono mai uguali, sono individui, con differenti costituzioni, abitudini e caratteristiche, sia fisiche che psichiche ed emotive.